Organi

Genova - "La Superba"

Premetto che sono genovese, genoano e ignobilmente campanilista

Ritengo che i 3 organi italiani più rivoluzionari sono a Genova, non a caso città porto di mare con gente "che va e che viene"

Primo Organo

Il monumentale Hermans di Santa Maria in Carignano

Quando in Italia si costruivano dei pifferi, il sommo Gesuita Fiammingo ha realizzato un bestione con uno dei prospetti più belli del mondo:
canne dal profilo mistilineo e le torri del 16 piedi del pedale in facciata
E per la prima volta in Italia, le ancie a tuba reale e il cornetto completo del armonico in terza

Secondo Organo

Argomento:
La Consolle del Locatelli della Consolazione
La Fabbrica Trice a Quarto dei Mille

Chi è ?

Per gli appassionati di organaria, chi è il signore sorridente in fondo alla pagina che sorveglia il sito ?
Piccolo aiutino, è stato un grandissimo organaro (il mio preferito), non e' genovese (e nemmeno italiano ...)
ma ha moltissimo a che fare con Genova .....

Ho detto già troppo ..... Stop

Argomento:

L'Organo Lewis di St. Elizabeth a Richmond - Londra

Abbiamo smontato l'organo costruito nel 1911 dall'organaro inglese Thomas Cristopher Lewis
Verrà trasferito nel Pontificio Istituto Missioni Estere a Sotto il Monte in provincia di Bergamo
E' un bellissimo organo a 3 tastiere e 24 registri reali costruito magistralmente con materiali di prima qualità
E' stata una grande faticata smontarlo e caricarlo su 2 camion, ma ne è valsa la pena
Io e gli amici Fabio Amigoni, Andrea Bombardi e Giorgio Persico alla sera non avevamo problemi a prendere sonno ! Dash 1



Ecco la Disposizione Fonica da moderno "Organo Versatile" realizzata un secolo fa !

GREAT Organ, 61 tasti

Bourdon 16’
Open diapason 8’
Claribel Flute 8’
Octave 4’
Fifteenth 2’
Trumpet 8’

SWELL Organ, 61 tasti

Argomento:
Organ Lewis Londra London Great Swell Choir Pedal

Progetto di Organo a Trasmissione Elettronica con 3 Tastiere e 30 Registri

Cosa ne pensate ?

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Argomento:

Elettotecnica Vintage

Vari sistemi di elettrificazione

Mi è capitato di inserirmi in una discussione (Piuttosto accesa !) sulle scelte effettuate dai vari paesi in materia di elettrificazione delle ferrovie
Alcuni sostengono che la scelta più azzeccata è stata fatta delle ferrovie della Svizzera e della Germania con la corrente alternata monofase a 15.000 Volt - 16-2/3 Hz
Io invece, da inguaribile vecchio elettrotecnico faccio il tifo per il mitico "Trifase all'italiana"
All'inizio del 1900 l'Italia è stata una pioniera assoluta e non c'era altra scelta
La corrente continua non poteva superare i 750 Volt per problemi al collettore sia delle dinamo che la producevano che dei motori che la utilizzavano
Infatti sulle linee Varesine le locomotive erano alimentate con terza rotaia viste le altissime correnti in gioco (Tensione bassa = Corrente alta)
Alimentare il motore a corrente continua con l'alternata (Motore Universale) era ancora peggio per il povero collettore

Argomento:

Locomotiva "Varesina" E.321 a 750 Volt C.C. a terza rotaia

E.471

La poderosa e sfortunatissima locomotiva elettrica trifase E.471 costruita dopo una lunga gestazione verso la fine degli anni 20
E' stata progettate dall'ingegnere ungherese Kalman Kando, il padre dell'elettrificazione delle ferrovie italiane
Venne costruita nello stabilimento CEMSA di Saronno dell'ingegnere Nicola Romeo (Quello dell'Alfa Romeo)
La locomotiva era semplicemente avanti di 80 anni !!!!!
Era multitensione e multifrequenza quando ancora l'elettronica, i chopper e gli inverter non esistevano nemmeno nei sogni
Poteva funzionare sia su linee trifase che su linee monofase, sia a frequenza industriale di 50 Hertz che a frequenza ferroviaria di 16-2/3 Hertz
Inizialmente doveva essere prodotto un primo lotto di 12 macchine
Il prototipo fu destinato alla Roma - Sulmona che era stata elettrificata in via sperimentale a 10.000 Volt - 50 Hz

Argomento:
Locomotiva Elettrica Trifase E.471 - Kalman Kando

Locomotiva Trifase E.471 a 10.000 Volt - 50 Hz

Frequenza Ferroviaria di 16-2/3 Hz

Molti appassionati di locomotive elettriche "Vintage" si chiedono perchè le mitiche "Trifase" erano alimentate a una speciale frequenza ferroviaria di 16-2/3 Hz invece che alla normale frequenza industriale di 50 Hz
Era semplicemente un problema di velocità !
Vediamo perchè:
Agli albori dell'elettrificazione delle ferrovie ai primi del 900 (Nella quale l'Italia è stata una pioniera a livello mondiale) la trasmissione ad ingranaggi era inaffidabile
Andava bene per piccole elettromotrici o per i tram, ma per le locomotive da 2000 Hp la metallurgia non era ancora in grado di costruire ingranaggi in grado dei resistere a quegli sforzi
Pertanto si era obbligati a usare la trasmissione a bielle articolate (Una caratteristica che rendeva spettacolari quelle macchine al pari delle locomotive a vapore)
Con la trasmissione a bielle c'è però un problema: non c'è rapporto di riduzione. Le ruote fanno lo stesso numero di giri del motore

Argomento:

Locomotiva Trifase E.550 a 3.600 Volt - 50 Hz

Da 12 a 15.000 Volt !

Visto che ultimamente il settore dell'organaria è "leggerissimamente" in crisi, periodicamente faccio manutenzione agli impianti
e il responsabile della sicurezza presso un grosso e moderno hotel a 4 stelle con oltre 100 camere
Sono passato dai 12 Volt degli elettromagneti degli organi ai 15.000 della cabina elettrica di alimentazione dell'hotel !
Dai 0,75 KiloWatt degli elettroventilatori dei mantici ai 110 della pompa antincendio !
Ecco una breve panoramica degli impianti:

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Argomento:
Idea Hotel Savona Climaveneta

Siti Web

Nuovo Sito Web Realizzato 17

Ecco il nuovo sito web dinamico che ho realizzato per la la Nuova Ultima Spiaggia di Albisola Superiore SV

Clicca su www.nuovaultimaspiaggia.it per visitare il sito

Argomento:

Accedi con Facebook

Ho implementato la funzione "Accedi con Facebook"
Cliccando sul pulsante qui a sinistra puoi registrarti immediatamente al sito usando le tue credenziali di Facebook
Orsù Amici: Intervenite e ravvivate questo sito ! Help

Nuovo Sito Web Realizzato 16

Ecco il nuovo sito web dinamico che ho realizzato per la Fabbrica Organi Tortona di Sergio Castegnaro

Clicca su www.fabbricaorgani.it per visitare il sito

Argomento:
www.fabbricaorgani.it sergio castegnaro tortona

Nuovo Sito Web Realizzato 15

Ecco il nuovo sito web dinamico che ho realizzato per la ditta Electronic Service di Genova
Clicca su www.electronicsvc.it per visitare il sito

Argomento:

Pagine